Autoit : come scrivere un automazione per computer

Autoit è un linguaggio di programmazione e di automazione per Microsoft Windows. Con Autoit si possono creare degli script che simulano i movimenti di una persona utilizzando puntatori e tastiera del computer. È anche possibile gestire apertura e chiusura di programmi o browser ed eseguire tutto quello che si inserisce nel istruzione data. A primo impatto soprattutto per chi non sa nulla di programmazione, sembra una cosa difficilissima; anche perché ci sono molte guide che non spiegano nulla, la maggior parte sono dei copia e incolla senza senso.

Mentre se viene spiegato bene, ci si accorge che alla fine diventa tutto intuitivo. Basta poi leggere la guida di Autoit per capire come funziona questa programmazione. Ma se i primi passi non vengono spiegati bene, il tutto diventa incomprensibile.

Editor Autoit

La scrittura del codice si effettua con l’editor incorporato al programma, che è molto utile anche perché appena si digita una funzione, spunta una guida di quello che va inserito nella riga. Per chi sa usare Autoit magari questa cosa può essere vista come un disturbo, ma per chi lo usa raramente, è un ottimo promemoria. Questo è un vero e proprio linguaggio di programmazione, le aree di impiego sono tantissime, e si rivela molto utile anche nei piccoli problemi.

leggi pure : Ok google configura dispositivo

Ad esempio se si deve fare un qualcosa al pc che comporta magari di fare migliaia di click su diversi punti, questo è l’ideale. Mentre lui  dando le istruzioni giuste fa quello che a noi impegnerebbe magari un ora di monotoni movimenti,  noi possiamo dedicarci ad altre cose. In questa guida vi indicheremo dove scaricare il programma e come iniziare ad usarlo per cominciare a prendere dimestichezza con questo linguaggio.

Download Autoit v.3

Adesso facciamo un esempio di come si scrive un codice da far eseguire per compiere le azioni che noi vogliamo. Per dare l’idea di come si usa, proviamo a fare eseguire  una semplice azione al computer. Mettiamo che abbiamo whatsapp web sul nostro browser e che il nostro contatto preferito, è fissato al primo della lista. Noi diremo al programma di eseguire questa serie di azioni.

Aprire il browser, aprire whatsapp  dal  segnalibri selezionare, scrivere il messaggio ed inviarlo. Una cosa da tenere presente, noi daremo le coordinate dove cliccare quindi queste devono essere fisse. Se una icona viene spostata, a quelle coordinate il programma non lo troverà. Usando delle funzioni che adesso non è il caso parlarne, il programma riuscirebbe comunque a trovarla.

Esempio

Ma adesso dedichiamoci a una cosa semplice per capire il meccanismo. Quindi contatto whatsapp fissato come primo della lista. Whatsapp nei segnalibri sempre al solito posto in modo da non cliccare cose diverse. Adesso iniziamo a scrivere il codice. Per prendere le coordinate dallo schermo useremo Autoit windows info semplicissimo da usare. Iniziamo con la spiegazione dettagliata.

Autoit windows info

Autoit windows info

Come si vede dalla foto, il cursore cerchiato di rosso, serve a leggere le coordinate di un singolo pixel del monitor. Si usa così, si clicca su col mouse tasto sinistro, e si tiene premuto, e si porta il puntatore dove vogliamo. A quel punto rilasciamo e nella scheda selezionata di verde, vedremo le coordinate ad esempio 576, 234. Ecco queste sono X e Y senza queste il programma non saprebbe dove fare cliccare il mouse.

Adesso che abbiamo capito come leggere le coordinate possiamo iniziare a scrivere il codice.

Scriviamo con Scite script editor

Apriamo  Scite script editor, e dobbiamo fargli fare doppio click su l’icona del browser sul desktop, quindi scriviamo su l’editor. Appena scriviamo su l’editor la lettera M si apre un menù a tendina dove scegliere quello che ci serve, e in questo caso Mouseclick. Appena  subito dopo Mouseclick apriamo la parentesi, come vediamo in foto, si apre il menù suggerimento che ci dice quello che dobbiamo scrivere.

Autoit mouseclick

Quindi subito dopo la parentesi  scriviamo “left” scritto così e subito dopo la virgola, Button sta ad indicare quale pulsante del mouse dobbiamo cliccare. Left o  right va scritto sempre tra virgolette e subito dopo la virgola. Dopo inseriamo le coordinate che nel esempio erano  576, 234, 2, 0) il 2 sta perché i click sono 2 per avviare il browser, lo zero la velocità dei click, e subito dopo chiudiamo con la parentesi.

Primo rigo Autoit

Come vediamo in foto, questo è il nostro primo rigo completo. Ho inserito anche il dialogo per ricordarci cosa indica quella riga. Il dialogo va sempre scritto dopo ( ; ).

Dare il tempo di esecuzione

Adesso  per dare tempo al browser che si carichi, scriviamo nel secondo rigo Sleep(5000) scritto così in modo che diamo 5 secondi di tempo al browser per aprirsi. Dopo dobbiamo fare un solo click sul simbolo dell’apertura segnalibri del browser e quindi scriviamo come nella foto. Un secondo su Autoit è uguale a 1000 quindi un minuto è 60000.

secondo rigo Autoit

Nella foto del programma completo sono indicati tutti i passaggi da fare per completare lo script. Una volta capito come prendere le coordinate, è semplice continuare a dare le istruzioni.  La prima riga del codice che vedi in foto si collega con le ultime tre, e serve ad uscire dal programma in esecuzione, cliccando Esc.

Script completo

Quando finito di scrivere il codice, si va su file e su salva con nome. Conviene creare una cartella e salvare li il file. Dopo cliccando col destro sul file salvato sul menù a tendina che si apre selezioniamo compile script, e abbiamo il file exe del nostro programma.

Precedente Tapparelle elettriche fai da te : ecco come fare Successivo Autoclave attacca e stacca : perché succede