Come sostituire la maniglia della finestra

Facile guida sui passaggi da fare per sostituire la maniglia senza errori.

Maniglia della finestra

La maniglia dell’ infisso con l’ andar del tempo si usura come tutte le cose, e i fastidi che ne derivano sono tantissimi. Oltre al fatto che la finestra o porta non si chiuda bene, si sentono degli spifferi; e anche dei rumori quando c’è vento, per via che non chiudendo bene, sbatte o vibra. Hai provato più volte a trovare un rimedio, ma non sai da dove iniziare; meno male che adesso c’è questa guida: come sostituire la maniglia della finestra, così puoi provvedere alla sua sostituzione.

Di maniglie ne esistono di tantissimi modelli, ma quello che ci interessa, è il tipo di infisso che hai montato a casa. Questo perché c’è differenza tra legno, lamiera, e alluminio o plastica. In quelli in legno, le viti che la tengono ancorata si notano perché a vista; mentre quelle degli altri materiali, sono nascoste, perché montate dalla parte del retro della maniglia e quindi non visibili. Per sostituire la maniglia bisogna agire in questo modo.

Quello che ti serve:

  • Un cacciavite a croce
  • Un cacciavite a taglio
  • Una maniglia per finestra

Procedimento:

Dando uno sguardo alle viti, ti rendi conto se serve il cacciavite a taglio o a croce, e sviti le viti che reggono la maniglia, e una volta smontata, la estrai tirandola verso di te, adesso quello che devi fare, è acquistare una maniglia anche di modello diverso, ma che abbia le misure interne uguali, altrimenti non si adatterà bene e l’ apertura o chiusura, non saranno perfetti; mi spiego meglio: se guardi la maniglia dalla parte che va a contatto con l ‘ infisso, ti accorgi che c’è un meccanismo, che appena ruoti la leva della maniglia, si allarga in fase di chiusura, e si stringe in fase di apertura.

Leggi pure: Come riparare una porta

I fori che vedi nelle lamelle che si spostano alla rotazione della maniglia, devono corrispondere con la maniglia nuova sia in chiusura che apertura, se queste combaciano , allora la maniglia va bene quindi la puoi acquistare e montarla in tutta sicurezza. Al massimo può capitare che i fori delle viti non corrispondano, ma questo non ha importanza, soprattutto se la nuova maniglia copre i vecchi fori, e in questo caso, se l ‘infisso è in metallo, basta fare i fori con un trapano  nelle nuove posizioni, e il gioco è fatto.

Per fare i fori in un infisso in metallo, senza sbagliare, usa questo sistema:

prendi un pezzo di cartoncino sottile, tipo scatolo per calzature, ritagli la forma dell’ ingombro della maniglia che va contro  l’ infisso, fai i fori in perfetta corrispondenza a quelli nella maniglia, dopo appoggi il cartoncino su l’ infisso, fai i segni con una penna, e pratichi i fori con una punta dal diametro uguale alle viti, e dopo puoi montare la maniglia in tranquillità.

Precedente Come sfiatare i termosifoni facilmente Successivo Come fissare una staffa tv a parete