Come togliere le macchie di ruggine dal pavimento

Guida su come pulire i pavimenti da macchie difficili

Come togliere le macchie di ruggine dal pavimento

Qualche volta capita di trovare delle macchie sul pavimento che sono difficili da togliere. Questo capita sopratutto nei pavimenti di terrazze o balconi perché magari ci si appoggia qualcosa per lungo tempo ed ecco che si forma la macchia. Le macchie possono essere di diverso genere come i pavimenti, e bisogna trattarli in modo differente. Questo per evitare che si possa togliere la macchia e danneggiare il pavimento; per questo motivo in questa guida: Come togliere le macchie di ruggine dal pavimento li trattiamo in modo dettagliato. Ogni pavimento è diverso e in base al prodotto che usiamo per smacchiare potremmo danneggiarlo. Basta seguire i consigli di questa guida e non farete niente di sbagliato, questi trattamenti sono stati testati.

TIPOLOGIE DI PAVIMENTO

  1. Il Marmo
  2. La Ceramica
  3. Il Cotto
  4. Il Cemento

Come togliere le macchie dal pavimento

Come accennato precedentemente, le macchie possono essere differenti. Anche l’acqua stagnante col tempo riesce a macchiare il pavimento in modo pesante. Mentre le macchie di ruggine sono quelle formate da un metallo a contatto col pavimento e acqua magari piovana. La classica macchia di ruggine causata dalla bombola del gas lasciata fuori in terrazza per esempio. Oppure le parti di ringhiera che toccano la soglia e con l’andar del tempo macchiano il marmo. Adesso tratteremo ogni singolo pavimento differente.

* Il Marmo

Come togliere le macchie dal marmo

Il marmo è un pavimento duro essendo in sostanza sempre una pietra, e quindi ha la sua porosità. A differenza di altre pietre, non assorbe tanta acqua, ma in piccole parti si. Questo comporta che se la macchia riesce ad entrare in profondità, nemmeno una spianata con macchina risolve il problema. Se la causa della macchia viene eliminata in tempo, allora possiamo risolvere il problema velocemente. La lucidatura del marmo rende la superficie molto liscia riducendo di fatto la porosità e quindi il potere di assorbimento. Questo ci dice che se la macchia viene da sotto non riusciremo mai a toglierla; mentre in superficie possiamo tentare con della pasta abrasiva e una spugnetta e strofinare.Con altro materiale aggressivo rischieremo di togliere la parte lucida che rimarrebbe visiva a distanza quindi meglio non rischiare. La pasta abrasiva viene utilizzata sulla vernice delle macchine quindi non arreca danno.

* La Ceramica

Per ceramica intendo tutti i pavimenti tipo gres ecc qui il discorso è diverso, perché difficilmente dentro casa possono verificarsi macchie difficili da togliere. Difficile ma non impossibile, magari nel camerino qualcosa che rimane a lungo ferma può macchiare. In questi casi per qualsiasi tipo di macchia basta agire in questo modo , e viene rimossa. Prendi un secchio e metti dentro mezzo litro di acqua, in un altro lo riempi a metà di acqua. Metti dei guanti di gomma per cucina vanno bene, e aggiungi mezza bottiglia di acido muriatico nel secchio dove c’è mezzo litro di acqua. Non mettere la faccia sopra il secchio, devi solo immergere la spugnetta, strizzarla e passarla sopra la macchia.

Proter guarda le offerte su Amazon

Appena fa la schiuma sciacquare la spugna nel secchio con l’acqua e pulire la superficie trattata. Se la macchia non è andata via del tutto, ripetere il trattamento più volte. Se il mattone è resistente, e la macchia pure, potete anche tentare in questo modo. Mettete la spugnetta sopra la bocca della bottiglia dell’ acido, la capovolgete in modo da fare andare un po’ di liquido nella spugnetta; e riportate in posizione normale la bottiglia. Subito dopo passate la spugna sulla macchia, e appena fa la schiuma sciacquate la spugnetta e pulite. Questa è una azione limite da fare solo se la macchia e il pavimento sono resistenti.

* Il Cotto

Come togliere le macchie

Il cotto è un materiale bellissimo ma molto delicato, essendo molto poroso assorbe di tutto e di più. Però e terra cotta, e quindi può essere trattato con l’acido per togliere le macchie di olio o altro. Il consiglio che vi do è quello di trattarlo, e renderlo idrorepellente in modo che non possa assorbire nulla. Il prodotto usato in questa guida vi garantisce anche una ottima resistenza alle infiltrazioni. Il cotto essendo un prodotto che assorbe tanto, se è messo all’esterno, assorbe acqua. Questa con l’andar del tempo può causare macchie anche di muffa e comunque con l’acido diluito con acqua si toglie tutto.

* Il Cemento

Il cemento inteso come mattoni di cemento. I mattoni in graniglia tipo quelli antichi che si trovano ancora in diverse case. Molto belli se curati, ma ci sono anche quelli più andanti che vengono impiegati in terrazzi o garage. Questi sono mattoni che possono essere spianati e lucidati con macchina e ritornano nuovi. Ma anche qui per togliere le macchie si può usare il trattamento con acido trattato sopra. Sopratutto in garage ci sono macchie di olio difficili da togliere ma con l’acido si toglie tutto. Ripetendo il trattamento più volte ma il risultato sarà assicurato.

Precedente Area rettangolo definizione e formule complete Successivo Come pulire pavimenti esterni ruvidi