Portarotolo carta igienica quale scegliere

Scegliere quello più bello o funzionale

Porta rotolo carta igienica

Quando pensiamo agli accessori da bagno ci accorgiamo sempre che quello malandato è il portarotolo carta igienica e in prima analisi ci chiediamo come mai. E’ pure vero che anche gli altri vengono usati allo stesso tempo ma rimangono quasi sempre fissati bene, mentre lui proprio no. Però è anche vero, che è quello più stressato, e che riceve più colpi accidentali di tutti, anzi azzarderei proprio l’unico. Vogliamo parlare anche della sua disposizione ? vi è mai capitato di trovarlo messo nel posto più comodo da raggiungere ? forse è anche per questo che prende qualche colpo in più e quindi è sempre staccato dalla sua sede col risultato che il rotolo è sempre in giro, o manca al momento del bisogno. Adesso proviamo a scegliere quello più comodo in base alle nostre esigenze.

Portarotolo carta igienica

Prima di scegliere dobbiamo avere chiaro il posto dove piazzarlo perché non sempre c’è una zona comoda. Spesso si sceglie quello carino che si adatta al resto del arredo bagno; ma alla fine quando cerchiamo dove e come metterlo finisce che rimane in camerino parcheggiato aspettando tempi migliori. In commercio ci sono tantissimi modelli di vario genere e tipo ma quello che a noi interessa è la sua utilità. Per evitare di bucare un po’ ovunque sarebbe bene andare su modelli adesivi in modo che quando bisogna cambiarlo almeno non rimangono fori dei tasselli. Potreste anche dare una occhiata a questa mia guida dove tratto gli accessori bagno adesivi, mentre qui potremmo anche prendere in considerazione altre soluzioni.

Ad esempio il portarotola carta igienica lo si potrebbe scegliere a piantana con la comodità di poterlo spostare a piacimento. Ce ne sono anche di combinati con porta scopino water e anche con altre combinazioni molto utili dove bisogna anche recuperare spazio. Non dico che quelli che si bloccano coi tasselli sono da escludere, ma è pure vero che se non fissati bene poi rimangono i fori. Poi se uno ha visto costruire la casa sa anche dove metterlo, se non è così, chi vi dice che proprio li non passano tubi. Quindi tante volte è meglio andare sul sicuro perché per una cosa così banale, si possono fare danni costosi.

Precedente Navigazione in incognito : come si effettua e perché Successivo Il triangolo e le sue formule nelle diverse figure