Crea sito

Parquet : quale soluzione scegliere

Massello o prefinito quali sono le differenze

Parquet

Il parquet è una soluzione per il pavimento molto gettonata e negli ultimi anni ha avuto degli sviluppi che lo hanno reso ancora più richiesto. Tra le varie tipologie di pavimento il parquet è sempre stato visto come un pavimento delicato e per questo scartato; ma anche il costo era un argomento che portava alla sua esclusione trascurandone i vantaggi che sono tantissimi. I costi col passar del tempo comunque si sono avvicinati tantissimo a quelli della ceramica e oggi sono in molti a scegliere il parquet. Un fattore che ha contribuito alla crescita del pubblico è stato l’inserimento del parquet prefinito che molto si presta alla posa su pavimento esistente.

Un normale mattone di ceramica appena posato sul pavimento esistente è pronto ad essere abitato all’indomani e questo è un fattore importante. Il parquet massello invece una volta incollato richiede altri passaggi di lavorazione quali levigatura, coloritura e lucidatura, e questo scoraggiava la clientela. Adesso il prefinito ha le stesse caratteristiche della ceramica; appena posato è subito abitabile e lo spessore si presta alla posa su pavimento senza trascurare la leggerezza rispetto alla ceramica. Quindi abbiamo due soluzioni per il legno, massello e prefinito, vediamo quale scegliere.

Parquet

  1. Parquet massello
  2. Parquet prefinito

La cose da tener presente quando si sceglie questo tipo di pavimentazione, è quella di non confonderlo col laminato perché sono due cose molto diverse. Il laminato è uno stampato, è come quelle mattonelle che hanno il disegno della pietra; bello da vedere singolarmente, mentre appena è posato, il disegno si ripete in modo monotono facendoci pentire della scelta. Certo il prezzo è quello che è e in base a quello che si vuole fare tante volte può anche andar bene. Ma fare confronti no non è onesto.

* Parquet massello

Parquet massello

Il parquet massello è il migliore in assoluto perché la sua struttura è costituita tutta da legno nobile; questo da la possibilità di essere levigato per tantissime volte visto lo spessore di 10 mm. Un pavimento del genere è destinato a durare tantissimi anni perché ogni minimo segno di anzianità può essere rimosso. Essendo solitamente composto da legno pregiato, i vari modi di posa riescono a renderlo unico come unici sono le varie venature. Anche se si sceglie di dimensioni minime la messa in opera è comunque veloce e il colpo d’occhio che si ha quando finito è eccezionale.

Scopa a vapore vileda su Amazon

E’ come un pavimento in marmo, anche esso indistruttibile, e unico per i disegni delle venature non ci sarà altro pavimento uguale. Certo una differenza tra i due pavimenti è lampante: provate a camminarci scalzi nel mese di dicembre e noterete la differenza. I costi oggi sono più alla portata mentre i tempi di lavorazione rimangono quelli di sempre. Per chi piace avere un pavimento senza fughe è la soluzione ideale, una volta finito e lucidato è come se fosse una lastra intera.

* Parquet prefinito

parquet prefinito

Il parquet prefinito è anche questa una soluzione duratura, la sua struttura composta, tuttavia permette un numero limitato di levigate. La struttura è formata da una base di legno comune dove c’è il sistema di incastro, perché al momento della posa i listelli vengono bloccati. Oltre ad incastro viene comunque usata la colla come per i massello. La parte di legno nobile che normalmente è di 3 mm comunque consente una durata del pavimento abbastanza lunga. Altra cosa importante, questo pavimento è trattato in modo che può essere posato anche in bagno o cucina. In pratica il trattamento lo rende idrorepellente, e anche se ci casca olio non si macchia.

leggi pure : scelta dei pavimenti

A differenza del massello, in questo pavimento si vedono le linee di unione dei vari listoni, conferendo un disegno che lo rende più rustico. Questo tipo di pavimento per quello che riguarda la lavorazione, è come il pavimento in ceramica. Bastano 24 ore dopo la posa ed il pavimento è abitabile, senza bisogno di levigare o lucidare. Questa soluzione oggi permette di avere una valida alternativa alla ceramica, si può fare la posa su pavimento esistente. Anche qui come per il massello, camminarci a piedi nudi è una sensazione bellissima.

Translate »