Parete in cartongesso guida al suo utilizzo

I vantaggi e gli usi possibili

Quando per diversi motivi si ha la necessità di dividere un ambiente in due camere ci vengono in mente tantissime soluzioni. Difficilmente si hanno le idee chiare su quali prodotti andare per via dei tanti fattori da tener presente; Il cartongesso è uno dei prodotti utili in questi casi. In questa guida scopriremo tutti i vantaggi di questo materiale.

INDICE DEL POST

  1. Che tipo di materiale è il cartongesso
  2. Installazione degli impianti
  3. Resistenza all’acqua del cartongesso

La parete in cartongesso è una delle soluzioni che ci garantisce resistenza insonorizzazione leggerezza e velocità nell’esecuzione del lavoro. Non c’è necessità di dover spaccare nulla e quindi creare disagi in casa. Non sono necessari tempi lunghi per realizzare una divisione di ambiente.

1) Che tipo di materiale è il cartongesso

Anche se il nome ci fa venire in mente il cartone che non è certo un materiale resistente sopratutto all’umidità; vi posso garantire che è tutto il contrario. Ci sono anche dei pannelli trattati che vengono resi resistenti all’acqua e questi possono essere usati sopratutto in cucina e in bagno. Sono adatti per applicarci sopra le piastrelle con la relativa colla, per non parlare della resistenza della struttura. Quest’ultima resa molto resistente da appositi sostegni che rendono possibile installare i sanitari in sospensione.

Un altro fattore a favore del cartongesso è la possibilità di poter cambiare disposizione della casa senza per questo dover apportare modifiche al pavimento. Questo significa evitare di dover affrontare spese eccessive per lo smaltimento. Gran parte del materiale che viene smontato è riciclabile e riutilizzabile cosa che con altri materiali è praticamente impossibile.

Leggi pure: Cucine in muratura

Una parete ben fatta garantisce una superficie perfettamente dritta. Rende molto agevole applicare rifiniture a stucco o smaltate senza che un riflesso di luce possa mostrare imperfezioni. Cosa che è molto probabile invece in una parete fatta in modo tradizionale perché un intonaco impeccabile è difficile da trovare.

2) Installazione degli impianti

Anche l’impianto elettrico o idraulico viene nascosto all’interno della struttura della parete. Mentre particolari pannelli possono integrare sia l’impianto di riscaldamento che quello di rinfrescamento; senza che all’esterno della parete nulla sia visibile o che possa arrecare ingombro. Pensate a quante volte in una camera per questione di centimetri un mobile non entra nella parete per via del calorifero o del condizionatore. Ecco questo problema utilizzando questo sistema divisorio non si presenterebbe mai.

3) Resistenza all’acqua del cartongesso

Il cartongesso poi può essere usato anche per creare cucine in muratura dove grazie alla sua struttura altamente performante ci garantisce la possibilità di variarla nel tempo Rende possibile la possibilità di spostarla anche in un altra casa recuperando tutto il materiale impiegato senza nessuno spreco. Possiamo anche realizzare contro pareti per cappotti o per coibentazione, armadi a muro o pareti con porte a scomparsa. Infine viene molto utilizzato per creare controsoffitti anche con abbassamenti ecc. In conclusione possiamo dire che questa è una soluzione per tantissime applicazioni nella nostra casa.

Precedente Piatto doccia su misura Successivo Pavimento in ciottoli