Come collegare l ' acqua calda alla lavatrice

Collegare acqua calda alla lavatrice

Visto che molte lavatrici adesso hanno la doppia alimentazione di acqua sia calda che fredda, nella maggioranza delle case di contro, esiste solamente l’ alimentazione di acqua fredda, e quindi risulta impossibile sfruttare questa innovazione; però adesso esiste questa guida : Come collegare l’ acqua calda alla lavatrice, dove vi spiego dettagliatamente come fare per ovviare a questo problema.
Normalmente il punto acqua che arriva alla postazione della lavatrice, è quello di acqua fredda, e un modo semplice sarebbe quello di fare un intervento in centralina, e collegare il tubo che alimenta questo rubinetto, alla centralina di acqua calda; ma avremmo risolto così solo un problema, e rimane in piedi l’ altro, cioè, dovresti solamente lavare con acqua calda.
Si potrebbe ovviare a questo, se accanto alla postazione lavabiancheria, ci fosse, come spesso accade, la postazione della pila, o del lavello, e sfruttare i loro attacchi, per la doppia alimentazione della lavatrice. Quindi prendiamo in considerazione questa possibilità, fermo restando, che se c’è il rubinetto di alimentazione acqua fredda, dovremo installare solo quello di acqua calda. Allaccio vicino la pila:

IT 468x60
Per questo allaccio, ti rimando a questa guida: Come collegare alimentazione e scarico della lavatrice, dove viene descritto in modo dettagliato, questo tipo di collegamento.

Collegamento vicino al lavello :

Quello che ti serve :

Due adattatori per rubinetto lavatrice
Una pinza a pappagallo
Chiave regolabile
Del teflon e guarnizioni 1/2 pollice

Procedimento :


Chiudi l’ acqua dalla valvola generale, quella vicino al contatore, apri i rubinetti di bidet e lavabo per fare svuotare l ‘ impianto, e prendi la chiave regolabile, aprila un po’ più della metà, e prendi pure la pinza a pappagallo; posizionati davanti ai punti di alimentazione idrica del lavello, e noterai che i flessibili che sono allacciati ai raccordi che escono dal muro, non vanno direttamente su verso il rubinetto, ma sono allacciati a metà strada ad altri flessibili più sottili, e il punto di unione sono due raccordi.


Per poter svitare i flessibili dal lato muro, che alla fine è quello che ti interessa, bisogna liberare i flessibili grossi da questi raccordi, altrimenti non girano e si attorcigliano su loro stessi, rischiando di danneggiarli. Dopo aver spiegato questo punto molto importante, passiamo allo smontaggio; con la pinza a pappagallo, devi bloccare il raccordo che sta tra i due flessibili, mentre con la chiave, serri il dado del flessibile regolando la chiave, e fai una leggera forza in senso anti orario, per allentare il dado. Fatto questo su entrambi i flessibili, puoi smontare sempre con la chiave regolabile, i flessibili lato muro; quando finito inizia col montaggio degli adattatori in questo modo.


Come vedi, gli adattatori sono formati da due rubinetti, e due prolunghe; le prolunghe servono quando si deve montare un adattatore, ad un rubinetto a parete tipo quello della pila, quindi il rubinetto va su un lato, e la prolunga da l’ altra parte, ma nel tuo caso che devi montare la doppia alimentazione, le prolunghe non servono, quindi prendi il primo adattatore, metti del teflon nelle filettature, in questa guida : come guarnire un raccordo, spiego come fare, ed avvitalo con le mani nel raccordo a muro, fai la stessa cosa con l’ altro, e dopo li stringi con la chiave regolabile. Adesso puoi allacciare i flessibili per prima la parte che va al rubinetto che hai appena montato, e dopo al raccordo de l ‘altro flessibile.

Quando finita questa fase, non ti rimane altro che collegare i tubi di alimentazione della lavatrice ai nuovi rubinetti, e se tra muro e lavello dalla parte bassa c’è spazio, conviene farli passare da li, altrimenti una soluzione potrebbe essere quella di praticare un foro nella parte più nascosta del mobile del lavello, aiutandoti col trapano e una sega a tazza per legno dal diametro di 32 mm, e far passare i tubi da questo foro.

Inserisci la tua e-mail :

Informativa sulla registrazione