Come sostituire la corda della tapparella

Oggi appena hai tirato su la tapparella, è scesa tutta in fretta lasciandoti la corda tra le mani, e dopo un normale momento di sconforto hai immediatamente pensato: e adesso cosa faccio? Niente paura, ho scritto apposta questa guida: come sostituire la corda della tapparella per darti la possibilità di poter risolvere il problema autonomamente, senza bisogno di chiamare esperti, è un fastidio più che un problema, visto che è tanto facile la sua soluzione. Adesso facciamo la lista delle cose che ti servono tenendo presente che tra porta finestra, e finestra, l’ unica differenza sta nel fatto che la corda per la porta è più lunga rispetto a quella per la finestra.

Quello che ti serve:
Una scala
Un cacciavite a croce e uno a taglio
Una forbice
La corda necessaria.

Procedimento:

Posiziona la scala sotto il cassettone in modo che l’ accesso salendo sulla scala ti venga comodo, e appena salito controlla se nel cassettone ci sono viti, se non ce ne vuol dire che la chiusura è ad incastro, quindi bisogna fare una leggera forza sul pannello frontale verso su, e appena si vede che dalla base il pannello si è staccato, col cacciavite fai una leggera leva per tirarlo verso di te, e subito dopo essersi spostato dalla guida, fai forza verso giù così che il pannello di chiusura esca liberando il vano serranda. Se invece ci sono le viti, basta svitarle e togliere il pannello scendendolo a terra. Adesso che hai il vano serranda libero, puoi vedere l’ asse che sorregge la serranda, e da un lato, quello dove c’ è la corda, puoi notare che c’ è una puleggia dove viene raccolta la cinghia quando la serranda viene mandata giù. Quello che devi fare, è liberare la puleggia dalla cinghia e allo stesso tempo, guardare da dove passa, perché la nuova corda dovrà fare la stessa strada quindi meglio osservare attentamente, anche se comunque è tutto molto intuitivo.


Quando hai tirato via tutta la cinghia, devi tagliare con la forbice il nodo che la tiene ancorata alla puleggia, e come puoi notare, il foro dove passa la corda è unico, quindi quando passerai la nuova cinghia ti verrà facile capire dove ancorarla. Adesso che hai liberato la puleggia dalla corda, puoi scendere dalla scala, e dedicarti alla molla che sta sotto dove scompare la corda dentro al muro. Svita le viti e appena tirato fuori tutto il pacchetto, ti accorgi che c’è prima la placchetta cromata che è staccata dall’ avvolgitore, quindi ricorda che quando passerai la cinghia nuova, il foro dove deve passare la corda per prima, è quello della placca, questo perché è facile dimenticarsene, e dopo bisogna smontare tutto per riposizionarla. Adesso bisogna fare attenzione se l’ avvolgitore è carico, quindi accompagna la corda lentamente, per farla scaricare, e subito dopo puoi toglierla, smontando la vite che tiene la cinghia attaccata a l’ avvolgitore.
IT 300x250

Adesso che la corda è stata completamente tolta, puoi dedicarti al montaggio, quindi prendi la corda nuova, e la fai passare una estremità, dal foro che c’è nella parte bassa del cassettone attraverso dei rullini che aiutano lo scorrimento, per farla entrare dentro il vano serranda, e ne tiri dentro un po’ giusto quanto basta per non farla andare giù e tenerla ferma li in attesa. Adesso bisogna tirare su la tapparella, facendo ruotare con le mani l’ asse, magari con una mano facendo forza sulla puleggia , fino a che la serranda non è tirata su al massimo; in questa fase controlla attentamente le aste, e se ne trovi qualcuna che mostra un po’ di usura, ti conviene sostituirla ora seguendo questa mia guida. Adesso la tapparella, tende ad andare giù se la lasci, e per tenerla bloccata, puoi incastrare un cacciavite tra le aste e la parte superiore del vano serranda, in modo che rimanga bloccata per bene.

Fatto questo e messo in sicurezza la serranda, prendi la cinghia, e facendola passare da sopra la puleggia, raggiungi il foro, per annodare la corda alla puleggia. Adesso tenendo la corda in mano in modo da tener ferma la tapparella, togli il cacciavite, e fai scendere lentamente la serranda fino a che arrivi giù, e in questo modo hai caricato la corda sulla puleggia. Fatto questo, puoi anche chiudere il cassettone, adesso quello che devi fare è solo montare l’ avvolgitore. Adesso prendendo l’ avvolgitore tra le mani, tenendolo con la parte dove va la placchetta verso di te, fai ruotare la ruota del l ‘ avvolgitore, in senso orario fino a quando non arriva a fine corsa, in questa fase bisogna fare attenzione, perché se la lasci scappare quando è carica, potresti farti male, ma basta stare attenti, e non succede nulla. Appena finito di caricare la molla, inserisci la cinghia attraverso la placchetta, e quindi attraverso il foro de l ‘avvolgitore, e portando la punta della corda sopra il foro dove inserire la vite, aiutandoti col cacciavite, l’ avviti in modo da bloccare la cinghia in modo definitivo, e inserisci l’ avvolgitore nella sua sede dentro il muro, e lo fissi con le viti. Adesso fai la prova, e dovrebbe funzionare tutto in modo perfetto.

Inserisci la tua e-mail :

Informativa sulla registrazione