Casette in legno




Se in giardino ci occorre una casetta in legno  per gli attrezzi e non abbiamo la voglia di comprarne una già pronta e abbiamo un po di abilità coi lavori manuali, seguendo questa guida potremmo realizzare una casetta in legno a nostro piacere e risparmiando anche un po di soldi. La casetta che prendiamo come esempio ha le seguenti misure:  1,5 metri x 2,5 metri con altezza 2 metri. Quello che ci occorre sono: 60 tavole in legno  cm 2 x 10 x 400 1 pacco di chiodi 16 x 60  12 squadrette in ferro forate 3 lastre ondulate da cm  95 x 200  3 cerniere . Possiamo realizzare la casetta in legno anche su terra l'importante che sia spianata e che non presenti dislivelli o se preferite su una base in cemento anche grossolana niente di particolare. Prepariamo con dei cavalletti o tavole un banco da lavoro dove assemblare le tavole.
 

                                                                 Leggi pure:   Case in legno normative

Iniziamo a tagliare 20 tavole a 2,5 metri e teniamo anche la parte che rimane che misura 1,5 metri, queste sono le misure dei lati della casetta. Adesso tagliamone  altre 2  a 2 metri prendiamone 2 e poniamole sul banco da lavoro e uniamo coi chiodi le tavole precedentemente tagliate a 2,5 metri facendo combaciare per  bene le estremità  della  tavola  col bordo esterno dell'altra tagliata a 2 metri.
Come vedete nell'immagine accanto le tavole devono essere poste in questo modo e lo facciamo in entrambe le estremità in modo da avere un allineamento perfetto e possiamo continuare a mettere le altre internamente fino a che non abbiamo completato la prima parete. Togliamo dal banco la prima parete completata e appoggiamola dove non ci da fastidio e prepariamo l'altra parete allo stesso modo quella da 1,5 metri eseguendo il lavoro allo stesso modo e appena finito togliamola e la mettiamo accanto all'altra finita. Tagliamo altre 20 tavole sempre a 2,5 metri e assembliamole come la precedente parete in modo che abbiamo 2 pareti da 2,5 metri e 1 da 1,5 metri pronte. Adesso prendiamo le tavole da 1,5 metri che ci sono rimaste nell'ultima serie di tagli che abbiamo eseguito e tagliamole a metà cioè a 75 cm prendiamo altre 2 tavole a 2 metri e facciamo allo stesso modo una parete da 75 cm assemblata sempre con lo stesso procedimento solo che dobbiamo apportare una modifica al procedimento la prima e l'ultima tavola devono essere lunghe 1,5 metri. Come si vede nell'immagine le lettere A e B indicano le tavole che vengono messe come nelle precedenti pareti, mentre la lettera C mostra che la tavola è messa nel senso opposto in modo che va ad appoggiarsi nell'altra parete in modo da bloccarsi anziché con le squadrette, con la tavola stessa che verrà bloccata con le viti.
Le restanti tavole rimaste a 75 cm mettiamole da parte, ci serviranno per comporre la porta. Adesso che abbiamo tutte le pareti pronte montiamo nei lati delle pareti piccole tre angoliere per parte escluso quella piccola dove metteremo le squadrette solo da un lato quello che va verso la parete lunga, no verso dove metteremo la porta. Nell'immagine le strisce bianche sono le squadrette che devono essere fissate con delle viti. Una volta monta
te tutte le squadrette possiamo procedere al montaggio della casetta.
Adesso che abbiamo tutte le pareti montate dobbiamo occuparci del tetto. Per il tetto ci occorrono 60 tavole tagliate a 1 metro quindi in totale 15 tavole da 4 metri tagliate tutte a 1 metro. Appena finito di tagliarle le assembliamo prendendo 4 tavole a 3 metri dove pianteremo le tavole da 1 metro in modo da avere 2 pareti da 1 metro per 3 metri.   In una delle pareti appena assemblate metteremo 
le tre squadrette rimaste sempre allo stesso modo delle pareti precedenti in modo da poter unire le due pareti che formeranno il tetto ma questo dobbiamo farlo una volta posate le pareti sulla casetta altrimenti sarebbe pesante da alzarla già montata quindi alziamo la prima parete sopra la casetta e questa sporgerà 25 cm circa per parte cioè davanti e dietro e un 10 cm dal lato lungo alziamo anche l'altra parete e una volta allineate da dentro avvitiamo le squadrette sollevando le pareti in modo che combacino bene, una volta sistemate e bloccate bene non ci rimane che bloccare i lati che poggiano sulle pareti con dei chiodi in modo che il tesso sia fissato bene. Adesso sopra possiamo mettere le lastre ondulate per evitare che l'acqua piovana entri dentro e le bloccheremo con gli appositi ganci facendo attenzione a non salire sul tetto perché non reggerebbe il nostro peso. Adesso pensiamo alla porta. Prendiamo la misura che abbiamo nel vano che è rimasto aperto e precisamente lo spazio che c'è tra le 2 tavole quella sopra e quella sotto che dovrebbe essere di cm 180 tagliamo 2 tavole a cm 178 e sempre per come abbiamo fatto con le pareti assembliamo la porta mettendo le 2 tavole sul banco e unendole con le tavole da 75 cm che ci sono rimaste facendo in modo che la prima di sotto e l'ultima di sopra escano dal bordo della tavola da 178 cm per 5 cm questo ci farà da battente della porta come si vede nell'immagine. Adesso non 
ci rimane che montare le cerniere sia nella porta che nell'anta della casetta di legno quindi per non sbagliare bisogna piazzare la porta e montare le cerniere sul posto in modo da poter controllare se la porta apre e chiude bene e quando tutto è a posto fissarle sempre con le viti in modo definitivo, a questo punto non rimane che montare un fermo per chiudere la porta  potrebbe andare bene anche un paio di occhielli e un lucchetto. Sperando che questa guida vi sia di aiuto per qualsiasi chiarimento potete lasciare un commento dove riceverete risposta.