Soglie balconi







I balconi delle nostre case sono delle aree che ci danno la possibilità di poter stare all'aria aperta anche se abitiamo al decimo piano ed ognuno di noi lo arreda a seconda delle proprie esigenze e spazi che si hanno a disposizione. Ci si può fare un giardino ornandolo con delle piante e addirittura con degli alberi, mettendo delle fioriere sopra i muretti per chi ce li ha, o semplicemente appoggiati a terra o agganciati alle ringhiere, e in quest'ultimo caso bisogna fare molta attenzione, perché se abitiamo nei piani alti e siamo in una zona dove di solito il vento si fa sentire, conviene assicurarli bene alla ringhiera per evitare che il vento possa portarli via e arrecare danni a persone o cose, quindi in questi casi molta attenzione, ci sono tantissimi modi per bloccarli e stare tranquilli e goderci i nostri fiori senza problemi.



Però i nostri balconi oltre a viverli dobbiamo anche prendercene cura perché i danni non vengono solo causati dai vasi che cadono, ma anche da pezzi del nostro balcone che distaccandosi per via delle infiltrazioni d'acqua cadono arrecando danno a persone o cose, e teniamo presente che comunque la responsabilità è sempre nostra. Per evitare che questo accada possiamo prendere delle semplici precauzioni che ci garantiscono una vita più lunga del nostro balcone, preoccupandoci per esempio di avere sempre i sottovasi per evitare che del terriccio cada sul pavimento e vada ad ostruire, trasportato dall'acqua, il gocciolatoio delle soglie e favorendo le infiltrazioni dell'acqua sul fronte del balcone causandone il distacco con l'andar del tempo.







Guardare le giunture tra le soglie e i mattoni per vedere se parte della sigillatura della fuga sia saltato perché questo è un punto molto debole ma che viene sottovalutato, quando si forma una crepa tra i mattoni e la soglia, comincia ad infiltrarsi dell'acqua che trasporta del terriccio e quasi sempre dei semini che danno vita alle piantine che con le loro radici causano il distacco della soglia di marmo dalla sua sede, se vi è capitato di avere una soglia distaccata guardate sotto e vedrete delle finissime radici con del terriccio, vi accorgerete che sono loro la causa.



                                                                               Potrebbe interessarti: Piante da balcone



Per risolvere questo problema non dobbiamo fare altro che appena notiamo il distacco di un pezzetto di fuga, con un cacciavite facciamo saltare via tutto quello che non è attaccato bene, spazzoliamo la fessura e dopo aver tolto tutta la polvere che è rimasta dentro la fuga, lavare con dell'acqua e subito dopo mettere del normale cemento che impasteremo anche in una ciotola aggiungendo solo dell'acqua mantenendolo con una consistenza fluida, fino al suo totale riempimento senza badare tanto se ne sborda un po, anzi è meglio perché quando comincia ad asciugare il cemento un po si ritira creando uno scalino, cosa che dobbiamo evitare assolutamente perché di solito è questo l'origine del suo distacco.







 Quando vediamo che il cemento è in stato di solidificazione, con un dito tiriamo via la parte superiore avendo cura di passare il dito lungo la fuga in modo da toccare sia la soglia di marmo che i mattoni così saremo sicuri di avere una ottima sigillatura. Lasciamolo asciugare definitivamente in modo che poi con un panno asciutto possiamo togliere via le eventuali macchie che si sono formate. Il cemento normale non quello rapido che per questo lavoro non ci serve,  lo possiamo procurare in ferramenta comprandone anche 1 Kg che ci costerà meno di 1 euro quindi con pochissimi soldi e un po di buona volontà possiamo risolvere questo problema semplicemente da soli.